Skip to content

Oracolo delle rune celtiche gratis online

Le rune sono simboli mistici dei sacerdoti-druidi celtici, molto antichi e che toccano il nostro subconscio. L’oracolo runico ti permette di fare qualsiasi domanda gratuitamente. Con l’oracolo runico si possono ottenere informazioni su una situazione o chiedere a un potere superiore un consiglio su come procedere. Cerca di rilassarti e di concentrarti sulla tua domanda.

La divinazione delle Rune

Ricorda che più cerchi di decifrare le rune e di addentrarti nei loro misteri, più le risposte della cartomante alle tue domande saranno dettagliate e istruttive. Come per qualsiasi sistema di divinazione, più esperienza hai con un libro di divinazione runica, maggiore sarà la facilità di ottenere le informazioni di cui hai bisogno.

Ci sono molti metodi diversi di divinazione runica che si adattano al soggetto scelto. 

Raccomandiamo i due dei più noti

Rune di Odino. La divinazione runica è considerata la più sicura, poiché è impossibile pensare ad altro che non sia utile in una determinata situazione. Questo sistema di divinazione con le rune è simile ad altri sistemi orientali (Cina, Tibet) menzionati nelle enciclopedie, che raccomandano di usare solo un simbolo alla volta per la divinazione.

Tre rune. Questa forma era usata 2000 anni fa. Nella maggior parte dei casi è appropriato. Si forma l’oggetto della divinazione e si disegnano tre rune una accanto all’altra. La prima runa rappresenta la situazione attuale, la seconda il destino dell’azione e la terza la situazione successiva.


I NOSTRI TAROCCHI PIÙ UTILIZZATI

Tarocchi dell’amore

Tarocchi della fortuna

Tarocchi del si e del no

Tarocchi degli angeli


Tarocchi rune e magia

Come vedrete nel nostro blog, i Tarocchi e le Rune sono strumenti di divinazione e di viaggio interiore.

Tuttavia, i tarocchi e le rune possono essere usati anche in altri modi, cioè nella magia.

Sono spesso usati in certi incantesimi e rituali.

Questo significa che i Tarocchi e i loro simboli sono usati come un catalizzatore energetico per realizzare un’intenzione specifica.

A seconda dell’incantesimo da eseguire, gli archetipi dei Tarocchi sono usati per selezionare la carta che meglio rappresenta l’incantesimo.

Usando i tarocchi in un incantesimo, si amplifica l’energia e, come detto sopra, la si usa come catalizzatore per muovere l’energia nella direzione scelta.

Allo stesso tempo ti dà un quadro chiaro di ciò che vuoi ottenere attraverso il rituale.

Per utilizzare queste carte, è necessario conoscere i Tarocchi. Devi conoscere non solo la descrizione delle carte, ma anche i colori, i modelli e gli archetipi che rappresentano.

I Tarocchi sono uno strumento speciale il cui uso e studio può darvi grande potere e conoscenza. Ricorda che per usare i Tarocchi in modo magico, hai bisogno di un mazzo progettato specificamente per questo scopo. Inoltre, non si dovrebbe usare lo stesso mazzo di carte per la divinazione.

Esempio di un rituale.

Passa le carte davanti al fumo di una candela nera, immagina che si formi una bolla intorno a tutto il tuo corpo, allontana lo stress e la negatività e tieni le carte vicino alla candela finché non si spegne.

Quando la candela si spegne, tagliate un piccolo pezzo di carta, bruciatelo e seppellite le ceneri lontano da casa vostra.

Il consulente scuote il sacchetto, mischia le rune, diventa consapevole della divisione del lavoro, prende una quantità dal sacco e le getta sul tessuto/spazio.

Le rune si leggono dal centro verso l’esterno, con il centro che raffigura il passato e man mano che ci si sposta verso l’esterno, il presente, il futuro prossimo, il futuro lontano ecc. (vedi sotto per come leggere). (vedi sotto per come leggere).

A seconda dell’elemento che occupi, ti darà informazioni su un’area particolare della tua vita.

Le rune al di fuori dell’area scelta sono di solito illeggibili, così come le rune al di fuori dell’area scelta. La maggior parte degli esperti di rune non leggerà le rune al di fuori della tela.

Le tele delle rune sul mercato sono divise non solo per elemento, ma anche per diverse aree della vita, come amore, lavoro, salute, ecc. Le persone che usano queste sciarpe speciali seguono le stesse regole. Cioè, dall’interno verso l’esterno, cioè dal passato verso il futuro.

Lettura di rune invertite e orizzontali

Se si disegna una runa verticalmente o orizzontalmente, questo non cambia il suo significato. In effetti, tutte le rune, verticali o non verticali, contengono il significato di luce e ombra. È a causa di questa ambiguità che anche le rune che non sono capovolte contengono sempre un avvertimento (vedi Sovilu).

Una runa capovolta – un invito alla riflessione, poiché indica che le qualità positive delle rune esistono nei recessi oscuri invisibili della tua mente, e ti invita ad esplorare il loro lato oscuro, a liberare l’energia dormiente delle rune nascoste in te.

In breve, indicano dei blocchi su cui bisogna lavorare.

Se una runa è disegnata orizzontalmente, di solito viene ruotata di 90° in senso orario per creare una runa verticale o invertita. Una runa orizzontale può ugualmente segnalare un periodo di transizione che si deve attraversare prima di realizzarlo. Capire questo dipende dalla sensazione e dall’esperienza del corridore, ma per i principianti si consiglia la corsa alternata.

Vi piace il metodo di lettura che abbiamo descritto?

Ora è un buon momento per provarli e farci sapere nei commenti come vi piacciono.

Nel nostro prossimo articolo vi diremo come trovare il pacchetto Runic perfetto per voi. Se ti sei perso qualcuno dei nostri precedenti articoli sul Ciclo Runico, puoi trovarli qui.

Leggere le rune

La lettura delle rune ti permette di entrare in contatto con il tuo subconscio, piuttosto che con l’immagine di una particolare situazione, e di avere un dialogo con te stesso su ciò che sta succedendo dentro di te. In particolare, rivelano pensieri che non si vogliono vedere o ammettere. 

È per questo che a volte è difficile ammettere certi aspetti della nostra personalità quando leggiamo le rune, perché possiamo facilmente negarli o vedere il nostro lato ombra. Ecco perché la lettura delle rune è consigliata solo a coloro che sono su un percorso di sviluppo personale, cioè a coloro che sanno correre dei rischi.

È anche importante per la lettura che le rune siano vicine a te e come ti relazioni con ciò che le rune dicono.

Lo scopo della lettura runica è quello di darvi le informazioni di cui avete bisogno per prendere la responsabilità consapevole della vostra vita e di aiutarvi a prendere decisioni presentandovi le situazioni che state affrontando ora o che affronterete in futuro.

Come vengono mischiate le rune?

Prima di leggere le rune, devi decidere se vuoi usare o meno le rune bianche, e se decidi di non usarle, devi toglierle dalla borsa.

Quando si leggono le rune, quello che l’altra persona legge è quello che facciamo noi, quindi non c’è bisogno di fare domande verbali esplicite, ma se avete una domanda specifica che volete fare, basta formularla e la persona vi risponderà.

Di solito ci sono due modi di mescolare le rune:

Primo metodo: la persona che fa la domanda, che ci pensi o no (se vuole una lettura specifica), scuote la borsa per magnetizzarla alla sua frequenza, e comincia a recuperare quando si sente pronta.

Secondo: Metti tutte le rune a faccia in giù sulla superficie e mescolale con la mano sinistra (il lettore può decidere se farle mescolare al consigliere o mescolarle lui stesso) finché non decidi istintivamente di fermarti (decidi tu chi le mescola). Il consulente poi sceglie e disegna ciò che lo ispira.

Leggere le rune: i quattro modi 

Non è necessario un addestramento speciale per leggere le rune. Tutto ciò di cui hai bisogno è la tua borsa, una forte connessione con la divinità e una sciarpa di rune (non essenziale, ma puoi trovare una buona sciarpa qui se vuoi). Tradizionalmente, una ciotola o una pipa viene riempita con una bevanda sacra come la birra prima dell’inizio della divinazione, per invocare la presenza degli dei nordici nel corso della divinazione. Oggi questo non è necessario, ma se viene fatto, è ben accetto.

Questo articolo descrive i quattro motivi più comuni per la divinazione delle rune, ma i motivi che funzionano bene nei Tarocchi possono essere usati anche nelle rune.

Metodo 1* : Occhio di Odino (1 runa)

È il metodo più semplice di tutti. Le rune vengono condensate e mescolate insieme per estrarre le rune che rivelano informazioni su un particolare momento della vita, cioè la fase che stiamo vivendo.

Questo metodo può anche essere usato per riflettere su domande che richiedono risposte semplici. Questo è il metodo che usiamo ogni giorno per darci un’idea della giornata che ci aspetta.

Metodo 2*: Huginn e Muninn (due rune)

 Questo metodo deriva dai due corvi di Odino, Huginn e Muninn (che raffigurano pensiero e memoria). Secondo la mitologia, viaggiavano intorno al mondo, mettendosi in viaggio la mattina e tornando la sera per riferire agli dei ciò che vedevano.

Quindi la prima runa dovrebbe essere disegnata al mattino per darci indizi su come trascorrere la giornata; la seconda runa dovrebbe essere disegnata la sera per darci indizi su ciò che sta accadendo e per aiutarci a pensare al significato dell’evento e come può essere incorporato nel nostro viaggio.

Metodo 3*: Tre norvegesi

Questo metodo è usato quando vogliamo capire come cambia una situazione nel tempo.

L’interrogante inizia disegnando tre rune che rappresentano il passato, il presente e il futuro (cioè i tre corni che tessono l’arazzo Wyrd), ma i tempi non sono isolati ma formano un continuum continuo che deve essere letto come storia.

Quando le prime tre rune sono state lette, il runescriber (o il consigliere a sua discrezione) prende le altre due rune e le mette sotto o sopra la runa corrente. Queste sono le rune 4 e 5 che, come potete vedere dal grafico, sono poste sopra la runa 2 e indicano le cause passate e il miglior risultato che si può ottenere in una data situazione (cioè danno indizi su cosa bisogna fare per cambiare la situazione a nostro favore).

Se una runa è difficile da spiegare, puoi disegnare un’altra runa per capirla meglio.

4* Metodo: sovrapposizione di rune

L’ultimo metodo che vogliamo presentarvi è il più tradizionale. Al giorno d’oggi si usano dei panni speciali per applicare le rune, che sembrano molto eleganti, ma in realtà nell’antichità si usavano ovunque, sia sul tavolo, senza panno, sia sul pavimento. L’idea è quella di creare una barriera psicologica nello spazio scelto.

In generale, una stanza è classicamente divisa in quattro parti, ognuna delle quali riguarda un elemento che rappresenta diverse aree della vita.

  • Terra: raffigura il lavoro, il denaro e le cose materiali.
  • Aria: rappresenta il regno spirituale, il linguaggio, la cultura personale e il pensiero.
  • Acqua: rappresenta il regno emotivo, cioè le relazioni e l’amicizia.
  • Fuoco: indica la trasformazione, l’istinto, l’energia creativa e la sessualità.

Può anche interessarti:

5/5 - (1 vote)